I 100 anni del PCI e i 30 anni di Riifondazione Comunista

Esperienze, bilanci e prospettive sull’attualità del Comunismo
L’iniziativa che abbiamo organizzato non è celebrativa, né vuole avere un taglio prevalentemente storico perché in questo 2021 dibattiti, convegni, seminari con simili finalità ce ne sono stati.
Il nostro è un confronto alla ricerca del “filo rosso” che non è mai lineare, procede a sbalzi, discontinuità ed è disseminato in vari punti che possono trovarsi nel PCI ma anche in aspetti della storia della “nuova sinistra”. Ci vengono in aiuto nella discussione un redattore della rivista “Su la testa” – che ha dedicato un numero monografico al centenario del PCI – e due dei giornalisti che hanno raccontato per “Striscia Rossa” le “Storie di comunisti italiani”.
Pertanto i nostri interlocutori sono di diverse generazioni (giovani e non) e di varia provenienza con dei curriculum più o meno ortodossi o più o meno eretici.
Le conclusioni sono affidate alla compagna Coccia, nota figura della sinistra napoletana, del Movimento delle donne, e dell’avvocatura democratica.
Paolo Esposito Mocerino – Federazione PRC Napoli

venerdì 9 luglio 2021 ore 17:30
presso la Libreria Spark, Piazza Bovio 33, Napoli
Saluti: Rosario Marra – segretario provinciale PRC Napoli
Presentazione: Paolo Esposito MocerinoCpf PRC Napoli
Interventi: Guido Sannino – autore del capitolo “Nino, le eresie sessantottine e la Napoli del terremoto” dedicato a Nino Ferraiuolo, pubblicato nel libro “Care compagne e cari compagni: Storie di comunisti italiani” Edizioni Striscia Rossa
Pietro Spataro – co-autore del libro
Nino Ferraiuolo – uno dei 13 militanti la cui storia è raccontata nel libro
Antimo Caro Esposito – redazione rivista SU LA TESTA: argomenti per la Rifondazione Comunista
Giuseppe Caccavale – Cpf PRC Napoli
Eugenio Donise – già dirigente PCI
Giovanni Russo Spena – Direzione Nazionale PRC
Conclusioni: Elena Coccia – consigliera comunale e metropolitana di Napoli

No commento

Lascia risposta

*

*