Se questo vi sembra un lavoro!

Lo stipendio lordo mensile che supera i 16mila euro, il 60% in più rispetto alle media Ue, guardate che uso ne viene fatto!.

E’ quanto si legge nella relazione depositata in parlamento il 31 dicembre 2010 dalla commissione presieduta dal presidente dell’Istat, Enrico Giovannini.

Nel dettaglio la retribuzione lorda mensile di un deputato italiano è composta da un’indennità parlamentare di 11.283,3 euro lorde a cui si aggiunge una diaria di 3.503,1 euro, 1.331,7 euro per i trasporti (a fronte peraltro di una spesa nulla, dal momento che viaggiano gratis su treni, autostrade, navi e aerei), 258,2 euro per le spese telefoniche e 41,7 euro per la dotazione informatica. Dal conteggio sono esclusi gli importi per i collaboratori diretti, che rientrano nelle spese di rappresentanza, pari ad ulteriori 3.690 euro mensili.
meloniImporti quasi simili per un senatore che ogni mese riceve 11.555 euro di indennità parlamentare, 3.500 di diaria, 1.650 euro per i trasporti e 4.180 euro per le spese di rappresentanza.

A tutto questo si aggiunge il vitalizio che ogni parlamentare italiano prende dopo cinque anni di mandato, pari a 2.486 euro mensili, con un versamento all’8,6% dell’indennità lorda. In Francia il vitalizio minimo, per lo stesso periodo, è di 780 euro con un versamento del 10,5% dell’indennità legislativa. Dal primo gennaio 2012, il vitalizio dei parlamentari italiani è stato sostituito dalla pensione con metodo contributivo a partire dal compimento dei 65 anni o dei 60 se si è ricoperto il ruolo per almeno due legislature. Resta in vigore, invece, l’assegno di fine mandato.

 

Fonte

http://www.gqitalia.it/news/2013/03/01/stipendio-mensile-parlamentari-italiani-quanto-guadagnano/

 

ATTENTION EDITORS - VISUAL COVERAGE OF SCENES OF DEATH OR INJURY A Turkish gendarmerie stands next to a young migrant, who drowned in a failed attempt to sail to the Greek island of Kos, as he lies on the shore in the coastal town of Bodrum, Turkey, September 2, 2015. At least 11 migrants believed to be Syrians drowned as two boats sank after leaving southwest Turkey for the Greek island of Kos, Turkey's Dogan news agency reported on Wednesday. It said a boat carrying 16 Syrian migrants had sunk after leaving the Akyarlar area of the Bodrum peninsula, and seven people had died. Four people were rescued and the coastguard was continuing its search for five people still missing. Separately, a boat carrying six Syrians sank after leaving Akyarlar on the same route. Three children and one woman drowned and two people survived after reaching the shore in life jackets.  REUTERS/Nilufer Demir/DHA  ATTENTION EDITORS - NO SALES. NO ARCHIVES. FOR EDITORIAL USE ONLY. NOT FOR SALE FOR MARKETING OR ADVERTISING CAMPAIGNS. TEMPLATE OUT. THIS IMAGE HAS BEEN SUPPLIED BY A THIRD PARTY. IT IS DISTRIBUTED, EXACTLY AS RECEIVED BY REUTERS, AS A SERVICE TO CLIENTS. TURKEY OUT. NO COMMERCIAL OR EDITORIAL SALES IN TURKEY.

ATTENTION EDITORS – VISUAL COVERAGE OF SCENES OF DEATH OR INJURY A Turkish gendarmerie stands next to a young migrant, who drowned in a failed attempt to sail.

Se fossimo allo stadio verrebbe voglia di cantare tutti in coro il famoso “andate a lavorare!”

Probabilmente per alcuni tribuni italiani il bambino immigrato e morto, sarebbe stato un pericoloso terrorista o assassino, o forse avrebbe rubato il posto all’asilo nido o i giocattoli di qualche bambino italiano.

Ma come fanno a dormire la notte? o a fare l’amore oppure a mangiare ridere e scherzare?

Bob Dylan cantava:” e verrò al vostro funerale in un piovoso pomeriggio e sarò fermo sulla vostra tomba per tre giorni e tre notti per essere certo che davvero siete morti!”

 

No commento

Lascia risposta

*

*