Non gliela diamo – spot

Una città che corre verso il voto, Tante liste per una metropoli che vira a sinistra

Con de Magistris la città ha avuto uno slancio, appare più bella, più ricca di cultura, vengono da Berlino, Parigi, Tokyo, Madrid e S. Francisco per vedere il PAN, il Museo Nazionale e le strade del centro storico, che ci piace ripeterlo è un teatro a cielo aperto.

L’acqua è rimasta pubblica, anzi è stata creata l’ABC, i beni comuni son diventati finalmente di tutti, l’attuale amministrazione ha dato un valore politico a gruppi di cittadini che si sono costituiti in comitati civici, sono usciti dalla scomunica della politica i centri sociali, alla cui politica di mestiere danno tanto fastidio solo perché luoghi forieri d’idee e attività, talvolta sostituendosi alle assenze dello Stato e perché fanno politica, quella vera, quella dedita al cittadino e senza alcun “rimborso” o stipendio, tutto questo ha dato fastidio, per alcuni di costoro oggi stiamo vivendo nel periodo del terrore, basti pensare che per l’aspirante Sindaco Lettieri oggi a Napoli le emergenze sono i centri sociali e i Rom!

Resta che Napoli è città di storia fantastica e plurimillenaria, musei, panorami mozzafiato, teatri, gruppi di artisti, fantasia al potere, ospitale con gli immigrati,  e tantissime ambizioni, bisogna preservare tutto questo da attacchi di chi vuol riportare indietro la città per farne lo scempio e la cassa di prima, un inesauribile commercio, non gliela diamo!

http://www.cantolibre.it/non-gliela-diamo/

http://www.cantolibre.it/non-gliela-diamo-2-vittorio-vasquez-i-miei-distinguo/

http://www.cantolibre.it/non-gliela-diamo-3-mario-coppeto-vomero-notte-volta-pagina/

http://www.cantolibre.it/non-gliela-diamo-4-giuseppe-aragno-occorre-la-disobbedienza-civile/

http://www.cantolibre.it/non-gliela-diamo-5-carlo-faiello-allargare-il-centro-della-citta/

http://www.cantolibre.it/non-gliela-diamo-6-rua-portalba-de-magistris-come-berlinguer/

http://www.cantolibre.it/non-gliela-diamo-7-pino-de-stasio-nulla-piu-a-sinistra-di-noi/

http://www.cantolibre.it/melinda-di-matteo-la-bellezza-un-problema-di-classe/

http://www.cantolibre.it/non-gliela-diamo-9-elena-coccia-la-vittoria-e-certa/

http://www.cantolibre.it/non-gliela-diamo-10-fucito-la-vittoria-e-possibile/

http://www.cantolibre.it/non-gliela-diamo-11-carmine-maturo-con-de-magistris-siamo-allanno-zero/

http://www.cantolibre.it/non-gliela-diamo-12-chirico-il-centro-storico-piu-bello-del-mondo/

Vincenza Muto

Appassionata di politica e comunicazione, antifascista e militante in diversi collettivi durante gli anni trascorsi alla facoltà di sociologia, mi sono sempre dedicata a tematiche sociali. Mi sono impegnata nelle battaglie per l’acqua pubblica, nella difesa della scuola pubblica, ho lottato per difendere l’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori, per i diritti civili e per l'autodeterminazione delle donne e in generale lotto per la difesa dei diritti della fasce più deboli della società.
No commento

Lascia risposta

*

*