Napoli: passa la delibera sui beni comuni

I primi passi del laboratorio civico di sperimentazione dell'uso comune dei beni di proprietà comunale in stato di abbandono o inutilizzo

Dopo quattro ore di articolata ed approfondita discussione ed aver superato una pregiudiziale, 21 emendamenti, quattro appelli nominali il Consiglio Comunale di Napoli con 23 voti a favore su 29 votanti, ha approvato la delibera n.258\2014 che proietta la nostra comunità nel futuro dei Beni Comuni.

res_communes_bigDa oggi i beni immobili e/o terreni di proprietà comunale in stato di abbandono, inutilizzo o parziale utilizzo attraverso l’opera dell’ Osservatorio cittadino permanente sui beni comuni della città di Napoli verranno individuati e con una procedura partecipata ne sarà definita la destinazione d’uso dando la preferenza alle attività a carattere sociale, culturale, educativo e ricreativo, attraverso le quali favorire l’inclusione e l’aggregazione sociale di fasce a rischio. Verranno messi a bando ed assegnati sulla base della valutazione di un “piano di gestione”. Attendiamo il testo integrato con gli emendamenti che renderemo disponibile all’analisi civica per monitorarne l’applicazione e gli impatti.

La registrazione della seduta http://youtu.be/pJ1VvnkNRJs

No commento

Lascia risposta

*

*