Migranti: contrordine…non li vuole più nessuno

Quanti bluff... le chiese sono chiuse, cemento e filo spinato e buona ultima la chiusura delle frontiere. racconto di balle colossali

Il ripristino delle frontiere, la Svezia ne “caccia” 80.000, la Gran Bretagna ferma anche gli europei, nell’Europa dell’est si alzano muri e fili spinati, Francia e Germania hanno provato che cosa vuol dire tenere le porte aperte a tutti…indistintamente…

immigratigSarebbe bello sapere se il Ministro finlandese ospita ancora nella sua casa di campagna la famiglia di immigrati che diceva di avere accolto…sarebbe bello se qualcuno ci dicesse come vivono tutti quelli che vengono ospitati nelle strutture della Chiesa, come propagandato “Urbi et Orbi” qualche tempo fa…quando tutti erano più “buoni”.
Diamo per buona l’ipotesi  che non possiamo accoglierli tutti, per cento che   arrivano,migliaia vengono uccisi !!!
L’unica strada percorribile e’ andare in loco a combattere i demoni che ammazzano,tagliano teste,sgozzano,torturano,violentano e sterminano interi popoli solo perche’ di fede diversa…cosi dicono…

Prima che sia troppo tardi si deve occupare militarmente il territorio, distruggere i barbari e poi costruire case, ospedali e scuole perche’ i profughi fuggono per salvare la vita…situazione diversa rispetto ai “vu cumpra’?” o ai pendolari vari che vanno e vengono dall’Europa per migliorare i bilanci delle famiglie che restano in patria,Marocco,Tunisia,India,Pakistan etc.etc.

Poi ci sono spacciatori, rapinatori, killer, magnaccia e trafficanti di ogni tipo che si aggiungono alle malavite locali ; si potrebbero creare corpi di forze dell’ordine composte da immigrati, come facevano e fanno ancora negli Usa per combattere i malavitosi italiani,irlandesi,ispanici e cinesi, per potere contrastare efficientemente i delinquenti stranieri che in Italia agiscono liberamente al centro-nord e si muovono con più moderazione al sud dove trovano “storiche” organizzazioni criminali locali che controllano già il territorio; ma comunque riescono a ritagliarsi i loro spazi nella contraffazione, nello spaccio e nella prostituzione in accordo con i locali.
migrants3

Tornando agli assassini, uccidono Yazidi,Mandei e cristiani maroniti, caldei, ortodossi siriani e tanti altri con tradizioni millenarie, popoli che hanno attraversato tante persecuzioni…ma oggi lo vediamo con i nostri occhi grazie ai potenti mezzi di comunicazione moderni e, anche se non interrompiamo le nostre attività e teniamo la testa nella sabbia ormai abituati ad immagini e notizie che con ci sconvolgono,ci dobbiamo svegliare!

Tutto nasce dal secondo intervento contro Saddam Hussein che ha portato alla uccisione del dittatore, un sanguinario che manteneva la pace tra fazioni nemiche da centinaia di anni, come Gheddafi che controllava tribù sempre in guerra tra loro; oggi, ci racconta il patriarca di Siria durante una visita in Italia, gli unici che combattono veramente Isis sono i russi perche’ i turchi combattono i curdi e gli americani si godono la destabilizzazione che hanno creato e che ormai e’ alle porte dell’Europa, vedi Libia e le orde di profughi che “pacificamente” ci invadono…
normandia

Le grandi potenze giocano alla guerra come ai videogiochi, guidano i droni dal computer seduti dietro una scrivania, sganciano bombe e lanciano missili che distruggono case, ospedali, scuole e intanto gli assassini hanno il controllo del territorio e continuano a macellare gli inermi…
La guerra e’ una cosa terribile, costa vite umane e porta distruzione e sofferenze immani…ma…come sarebbe il mondo oggi senza lo sbarco in Normandia?

No commento

Lascia risposta

*

*