Lettera aperta a  Vittorio Del Tufo

Disturba la protesta su De Luca, e si tace sul fatto che la Regione è ancora senza un piano rifiuti, e che a Giugliano smaltite solo il 2% delle eco balle

Riceviamo e volentieri pubblichiamo di Roberto Braibanti – Dipartimento Ambiente Nazionale (Sinistra Italiana)

Il mio pensiero oggi va al giornalista de Il Mattino Vittorio Del Tufo. Che ha scritto un articolo molto ben argomentato in cui, alla fine, condannava quella che a suo dire e’ una “persecuzione “ in atto ai danni del Governatore DeLuca da parte dei ragazzi di #StopBiocidio.
Dato che questi ultimi gli consegnano ogni volta che possono dei sacchetti simbolici ( VUOTI ) di spazzatura per ricordargli la sua VERA inadempienza sulla materia e lo scandalo evidenziato da FanPage. Bizzarro però . Già’ perché noto che si condanna con un articolo -su un importante quotidiano del sud -pesantemente la goliardia di uno sfottò fatto con sacchetti pieni di carte a chi detiene oggi il potere; Cioè a colui che a quei sacchetti ( quelli VERI )avrebbe da tempo dovuto costruire delle risposte . Che invece mancano . E questo invece si dimentica di scriverlo……
Perché non scrivere magari che non abbiamo un ciclo dei rifiuti ecosostenibile in questa regione ? Perché non scrivere che a Taverna del Re a Giugliano le famose “ eco(!) balle sono ancora tutte lì per terra ( solo il 2% è stato smaltito)?
Perché non scrivere che la Regione Campania oggi non ha un piano di smaltimento dei rifiuti speciali ? Perché non scrivere che i regi lagni casertani sversano ogni santo giorno tonnellate di veleni e liquami nel litorale domizio?  Perché non scrivere della Solofrana ,dello scandalo di concerie che scaricano cromo esavalente nelle acque di un torrente che poi finisce nel Sarno, il quale caricandosi di ulteriori liquami di tutti i comuni dell’agro Nocerino ( privi di depurazione perché incredibilmente mancano i collettori di collegamento al depuratore ) finisce poi nel mare di Castellammare ?
Perché non scrivere che siamo quasi ad Aprile e non c’è ancora uno straccio di piano Antincendio e rischiamo un altra estate di fiamme su quello che rimane ( poco) dei nostri boschi?
Perché non scrivere che siamo pieni di amianto ovunque nelle nostre campagne e che non si sono stanziate risorse per fare un piano per smaltirlo in sicurezza ?

L’amianto provoca mesotelioma pleurico ,uno dei tumori polmonari più aggressivi.
Ecco dr Del Tufo, perché non dedicare un articolo a tutto questo?
Perché vede, strumentalizzare una protesta ( non violenta) legittima senza sottolinearne le ragioni drammatiche che la provocano, oltre a essere un po’ irritante, fa venire un dubbio brutto:
Cioè che si voglia assolvere il potere ( DeLuca nel caso) spostando l’attenzione dell’opinione pubblica sul famoso dito per non far vedere la luna.
È davvero spero non sia così. Spererei che queste elezioni ci abbiano insegnato qualcosa sul “sentimento “ popolare….
Cordialmente Roberto Braibanti

No commento

Lascia risposta

*

*