Le donne della rivolta

Rivolta nella rivolta, percorso espositivo alla biblioteca nazionale domani

Riceviamo e pubblichiamo di Nadia Nappi

Rivolta nella Rivolta è la mostra bibliografica, documentaria e multimediale organizzata dalla Biblioteca Nazionale di Napoli e curata dal Gruppo del Fondo Soggettività Femminile e dall’Emeroteca. L’itinerario si sviluppa in sette teche tematiche che documentano la storia del movimento femminista dagli anni Sessanta ad oggi attraverso i documenti dei fondi della biblioteca e quelli dell’Archivio della memoria delle donne del Comune di Napoli.
L’occasione di creare un percorso espositivo bibliografico con i fondi delle  raccolte della Biblioteca Nazionale, è nata in seguito alla richiesta di ospitare la mostra fotografica itinerante Fotografia di una storia, 1968-2018, curata da Luisa Festa e promossa dal Consiglio regionale della Campania, Commissione Pari Opportunità, Consulta regionale femminile e Osservatorio sul fenomeno della violenza sulle donne.

Si è dunque pensato di accompagnare l’itinerario fotografico organizzato da Luisa Festa con un supporto bibliografico documentario che partisse dai primi movimenti di rivolta femminile americani, per passare alle teoriche del pensiero della differenza fino ad arrivare alle interpreti e protagoniste del movimento femminista napoletano.

RIVOLTA NELLA RIVOLTA”, è il percorso espositivo che la Biblioteca Nazionale di Napoli propone per illustrare, attraverso testi, documenti, articoli, immagini, riproduzioni multimediali, lo svilupparsi del femminismo e del movimento delle donne.

L’esposizione, che sarà inaugurata con un dibattito il 22 marzo, alle 9.30, documenta la rivoluzione avviata dal ‘68 nello stile di vita, nel costume, nel rapporto tra i sessi, nella politica, per i diritti.

Allestita, fino al 26 aprile 2019, in Sala Esposizioni con ‘Fotografia di una storia, 1968-2018, femminismo e movimenti delle donne a Napoli e in Campania’, mostra fotografica a cura di Luisa Festa, promossa dal Consiglio Regionale della Campania, Commissione Pari Opportunità, Consulta Regionale per la condizione della Donna, Osservatorio sul Fenomeno della Violenza sulle Donne.

La mostra bibliografica, documentaria e multimediale organizzata dalla Biblioteca Nazionale di Napoli è curata dal Gruppo del Fondo Soggettività Femminile e dall’Emeroteca.

L’itinerario si sviluppa in sette teche tematiche che documentano la storia del movimento femminista dagli anni sessanta ad oggi attraverso testimonianze e materiale iconografico e multimediale della biblioteca, in particolare del Fondo Soggettività Femminile e dai fondi di storia contemporanea dell’Emeroteca, e quelli dell’Archivio della memoria delle donne del Comune di Napoli e da “Le Nemesiache”.

La seconda Fotografia di una mostra rappresenta  attraverso le immagini le fasi importanti dei movimenti a Napoli e in Campania. Il percorso della mostra segue un andamento cronologico, a testimoniare fasi salienti della lotta.

Parteciperanno ore 9 sala Rari

  • Francesco Mercurio, Direttore Biblioteca Nazionale di Napoli
  • Rosetta D’Amelio, Presidente del Consiglio della Regione Campania
  • Chiara Marciani, Assessore Regionale alle Pari Opportunità
  • Loredana Raia, Consigliera regionale delegata alle Pari Opportunità
  • Simona Marino, Delegata alle Pari Opportunità del Comune di Napoli
  • Natalia Sanna, Presidente Commissione Regionale Pari Opportunità
  • Simona Ricciardelli, Presidente Consulta Regionale per la Condizione della donna
  • Rosaria Bruno, Osservatorio Regionale sul fenomeno della violenza sulle donne

  • Maria Iannotti, Responsabile Fondo Soggettività Femminile Biblioteca nazionale
  • Luisa Festa, curatrice della mostra fotografica
  • Laura Capobianco, Comitato tecnico scientifico della mostra fotografica
  • Annamaria Crispino, Leggendaria
  • Anna Santoro, Scrittrice

Modera

  • Mariolina Rascaglia, Biblioteca Nazionale di Napoli
  • Parteciperanno i Comuni che hanno ospitato la mostra.
    Interverranno gli studenti del Liceo Scientifico “F. Silvestri” di Portici e Liceo “Gian Battista Vico” di Napoli
  • ore 14

    Tavola rotonda

    • Veronica Bisesti
    • Giovanna Borrello
    • Adriana Buffardi
    • Stefania Cantatore
    • Conni Capobianco
    • Luisa Cavaliere
    • Tristiana Dini
    • Chiara Iovinella
    • Maria Rosaria Mariniello
    • Lella Marinucci
    • Maria Vittoria Montemurro
    • Nadia Nappo
    • Rosetta Papa
    • Renata Pepicelli
    • Elvira Reale
    • Emilienne Ouaba
    • Stefania Tarantino

    Modera

    • Donatella Trotta, giornalista “Il Mattino”

No commento

Lascia risposta

*

*