L’arte non tace davanti alla violenza contro le donne

Uomini e donne devono imparare che la violenza non porta a nulla se non ad altra violenza e alla paura, che è l’arma dei più deboli

Riceviamo e pubblichiamo di Ilva Primavera

Approfittiamo di questo spazio per ricordare a i nostri amici che Sabato 25 Novembre, presso la Domus Ars, VIa Santa Chiara ci sarà la presentazione del calendario di “CantoLibre“. alla manifestazione saranno presenti personaggi della cultura e spettacolo.

Vi invitiamo a clikkare su partecipo alla pagina

https://www.facebook.com/events/831338330370479/

dove ci sono contini aggiornamenti sull’evento. Vi aspettiamo

su questo link troverete parte del programma

https://www.facebook.com/events/831338330370479/

e ora restituiamo lo spazio a Ilva

Nell’ambito della Giornata Internazionale contro la violenza sulle DonneQuello che le Donne non dicono “ , promossa dalla 5 Municipalità, l’Associazione Primavera Arte, rappresentata da Ilva Primavera, aderente alla manifestazione, unitamente alle altre Associazioni del territorio, presenta sabato 25 novembre 2017, ore 17 nella Galleria Vanvitelli, Piazza Vanvitelli Vomero, “ L’arte non tace “ davanti alla violenza contro le donne.

L’arte forse non può cambiare il mondo, ma può mantenere accesi i riflettori sul problema e sensibilizzare , uomini e donne a confrontarsi, uguali nei diritti e nei doveri, ma così profondamente, straordinariamente diversi. Una diversità che pensiamo vada ogni giorno apprezzata, coltivata e rispettata.

Uomini e donne devono imparare che la violenza non porta a nulla se non ad altra violenza e alla paura, che è l’arma dei più deboli. Impariamo ad amarci, a starci vicini, ma impariamo anche a non amarci più. Gli uomini dovrebbero aiutare le donne a non aver paura, ad essere libere dal timore della violenza.

La violenza sulle donne è un problema degli uomini e gli uomini devono prenderne coscienza, il loro silenzio non è più tollerabile, perché la maggior parte degli uomini che commettono abusi lo fanno nei confronti delle proprie compagne, cioè delle persone che dicono di amare, non è amore ma amore malato.

Partecipano all’evento : Ilva Primavera , cantante ed organizzatrice di eventi , accompagnata al piano dal musicista Raffaele Marzano; gli artisti pittori Nadia Basso, Luciana Ruoppolo, Adriana Mallano, Kseniya Pashchenko, Silvio Frigerio, Pasquale Caraviello e Romolo Piantino ; l’attore Guglielmo Capasso, il cantante chitarrista Lucio Grieco e la Compagnia Nazionale dei Danzattori di Mauro Maurizio Palumbo.

No commento

Lascia risposta

*

*