Fra gli orti del Paradisiello

Green Italia rilancia  il progetto de “La Collina Gentile”, la Collina di Capodimonte

“La collina di Capodimonte, non è solo il Museo di Capodimonte ma è composta da un triangolo i cui vertici sono: Il Museo Archeologico, L’Albergo dei Poveri con l’Orto Botanico e la Reggia con il Parco di Capodimonte.

All’interno di questo “Triangolo della Cultura Parthenopea”, oltre ai Musei di Capodimonte, il Museo Archeologico Nazionale e l’Orto Botanico con l’Albergo dei Poveri, ci sono tantissimi attrattori storico-culturali-ambientali: come il Paradisiello e il Moiariello(antichi borghi panoramici immersi nel verde di orti urbani naturali),i Vergini, la Sanità, Il Ponte della Sanità, le scale della Principessa Jolanda, Le Catacombe di San Gennaro, l’Osservatorio Astronomico,

maturo 101Santa Maria dei Miracoli, Santa Maria degli Angeli alle Croci, Sant’Eframo Vecchio, i Ponti Rossi con l’antico acquedotto romano… Da anni Legambiente/Neapolis 2000 propone ai turisti un trekking urbano attraverso la storica passeggiata del Moiariello, proprio per ricordare ai turisti e Amministratori che Capodimonte non è solo Parco e Reggia ma un territorio di una bellezza, tipicità e potenzialità unica che può offrire ricchezza economica, riscatto sociale e vivibilità a tutto il territorio.

Questa idea progetto riconosce dunque al Museo di Capodimonte il ruolo di elemento propulsore in grado di avviare circoli culturali ed economici virtuosi mediante la promozione dell’insieme di sàperi, abilità e processi produttivi tradizionali che costituiscono la storia del territorio e che trovano una manifestazione tangibile nella edificazione della Reggia/Museo e nel paesaggio, vero proprio palinsesto nel quale sono riconoscibili i segni dello scorrere del tempo e delle azioni dell’uomo.

Promuovere, dunque non solo il patrimonio culturale presente all’interno dei Musei ma anche l’insieme di Arte, Natura e Cultura al di fuori delle mura del Museo, dando così vita al “Museo del Territorio de “La Collina Gentile”.

La Passeggiata al Paradisiello è stata l’occasione per invitare a discutere cittadini e candidati alle prossime elezioni Amministrative e far inserire nel programma dei prossimi cinque anni l’avvio, il sostegno e la realizzazione de La Collina Gentile.

maturo 102Il progetto è stato illustrato da Carmine Maturo, portavoce di Green Italia Campania e fatto proprio da Francesco Escalona candidato al Consiglio Comunale nelle liste demA per Green Italia, da Aurora de Magistris candidata alla Municipalità 3 Stella San Carlo nella lista demA e da Ivo Poggiani Candidato alla presidenza della III Municipalità Stella San Carlo all’Arena.

Arrivati nell’orto di Villa Florio, Stefania Salvetti ha illustrato le attività della sua Associaizone UrbanJungleNapoli che ha avviato una serie di iniziative sulla valorizzazione degli spazi verdi urbani.

Lungo il percorso Aurora Giglio ha proposto una serie di melodie napoletane dando l’occasione a cittadini del posto e ai visitatori di incontrarsi e discutere assieme del territorio.

Il pomeriggio si è concluso con l’intervento di Tiziana T’Irrito con favole di Basile nell’adattamento di Annibale Ruccello  e con un’aperitivo di “Catalanesca”, un’uva che cresce ancora sul Paradisiello, nespole appena colte dagli alberi e una torta al limone fatta con i limoni del Paradisiello.

 

Per info [email protected]

No commento

Lascia risposta

*

*