Ultimi: Esteri

In Brasile assistiamo ad un golpe istituzionale, un “meccanismo” legale, sospinto da una campagna di odio per la corruzione